Il Gargano fra pane e antiche tradizioni

Viviamo in un mondo sempre più tecnologico dove la gente corre e va di fretta occupata dal lavoro e da mille altri pensieri ma con sempre meno tempo per se stessi. Sempre più spesso ci si dimentica cosa significa avere un attimo di tregua, un momento di pace nel quale poter ricordare ciò che è veramente importante nella vita e per la vita. Con questi ritmi, quindi, spesso ci si dimentica degli enormi benefici di una vita regolare ed una dieta sana ricca di prodotti genuini della tradizione.

Nel contesto di vita frenetico in cui oggi quasi tutti ci troviamo c’è ancora un posto che è sicuramente un’eccezione, questo posto si chiama Gargano. Qui la gente non sembra esser molto influenzata dai cambiamenti del mondo, questo è un luogo   dove il tempo scorre più lento, un luogo di pace, di serenità, un luogo per curare mente, corpo e anima.

Il Gargano è un luogo che mantiene vive le sue usanze e le sue tradizioni, un luogo dove tutto ha un sapore divero, e proprio parlando di sapori, quì è presente un’eccellente  prodotto tradizionale, un prodotto che è un simbolo della vita quotidiana, un simbolo di religione ed in passato anche di potere; questo prodotto è il simbolo di un territorio nel quale è sempre  possibile ritrovare il gusto del passato e il ricordo di un “antico mestiere” capace di sostenere qualsiasi battaglia futura. Questo prodotto d’eccellenza è il pane.

Qui, sul Gargano come in gran parte della Puglia, il pane è unico e non può essere imitato in nessun altro posto al mondo. Anche se gli ingredienti di base sono più o meno gli stessi, qui esistono più di duecento forme e tipi di pane realizzati con una varietà impressionante di tipi di grano. Il vero segreto di questa terra è che esistono ancora oggi tutti gli ingredienti che ormai sempre più a fatica si trovano in giro come la passione per la tradizione, l’aria pura che qui ha un sapore diverso e la grande pace che questo posto unico sa trasmettere.

Il grande rispetto per il cibo duramente guadagnato che ancora oggi gli abitanti del Gargano nutrono, si dimostra anche dal fatto che nelle cucine garganiche quasi mai si butta via qualcosa; proprio parlando del pane, dal suo impasto rimanente infatti, dopo la normale produzione, si possono ottenere altri deliziosi prodotti della tradizione, come la raratura tipica di Rodi Garganico, le pizze o le focacce ripiene, le pettole, la famosa paposcia di Vico del Gargano, i casatielli e molto altro.

Queste sono esperienze che un viaggiatore può fare solo qui sul Gargano magari girovagando per borghi e viottoli quasi fosse un viaggio indietro nel tempo; il Gargano è così, come lo abbiamo raccontato,  un luogo affascinante, ricco di storia, tradizione e cultura situato in un paesaggio unico; è un luogo che ti rende un po’ più bambino e ti fa scordare, anche per un breve periodo di tempo, che viviamo in un mondo che ha dimenticato cosa significa vivere!

Buona esperienza a tutti..!


P.s.: Se ti è piaciuto il mio articolo ed hai apprezzato il mio impegno metti mi piace e condividilo sui tuoi social attraverso gli appositi bottoni. Inoltre se sei interessato a questo tipo di esperienza Contattami, sarò lieto di aiutarti e consigliarti al fine di garantirti un’esperienza fantastica. Cosa aspetti, io sono quì per te GRATIS, e se ti stai chiedendo perchè GRATIS, sappi che io AMO la mia terra e voglio che chiunque la visiti rimanga più che soddisfatto, quindi spirito, passione e tanto tanto amore ecco la mia ricetta…!!


Info autore Visualizza tutti i post Website autore

Esperienze sul Gargano

Maggiori info sull'autore
Quì

Leave a Reply